IL SISTEMA DI GESTIONE QUALITÀ INTEGRATO

ENPACL ha adottato un “Sistema di Gestione Qualità Integrato” definito sulla base delle proprie caratteristiche organizzative e delle finalità perseguite, attività svolte e specializzazioni.

Questo al fine di definire e documentare i criteri guida, le responsabilità e le modalità operative aventi l’obiettivo di garantire il raggiungimento degli obiettivi prefissati di qualità, di responsabilità sociale, di anticorruzione e trasparenza e di sicurezza delle informazioni.

Il campo di applicazione del Sistema copre l’intera organizzazione ed è stato determinato in relazione al contesto ENPACL tenendo conto dei fattori interni ed esterni che lo determinano, delle aspettative ed esigenze degli stakeholder e dei risultati della valutazione del rischio.

L’impianto del SGQI dell’ENPACL:

ISO 9001:2015

Sistema di gestione per la qualità

SA 8000:2014

Sistema di gestione etica dell’Organizzazione

ISO IEC 27001:2013

Sistema di gestione per la sicurezza delle Informazioni

ISO 37001:2016

Sistema di gestione anticorruzione

MODELLO ex d.lgs. n. 231/2001

Modello di prevenzione dai rischi di reato 231/2001 e di corruzione, integrato con gli obblighi di trasparenza

Per tutte le norme di qualità sopra riportate, l’ENPACL ha ottenuto e mantenuto nel tempo la certificazione da parte degli organismi “Det Norske Veritas” e “Lloyd’s Registers LRQA”.

L’Ente fa propri gli obiettivi e i principi, espressi nelle norme indicate e ribaditi nelle rispettive Politiche, con le quali si impegna all’attuazione e al rispetto di quanto in esse contenuto.

L’adozione di un Sistema di gestione integrato è stata una scelta dell’Ente, diretta ad affrontare in maniera globale qualità, ambiente e sicurezza, attuare un processo di miglioramento continuo nonché raggiungere alti livelli di performance.

I sistemi per i quali ENPACL è certificato nascono come indipendenti gli uni dagli altri ma la fusione in un’unica prospettiva permette di gestire al meglio i processi, grazie a una visione d’insieme delle peculiarità di ciascuno standard ed il fatto di avere a disposizione procedure più snelle, in quanto comuni alle diverse normative.

Adottare una visione d’insieme è fondamentale anche per quanto riguarda la valutazione dei rischi, prevenirli e controllarli. Tutto questo si riflette sulla capacità di operare in un’ottica di efficacia ed efficienza globale, adottando strumenti che consentono di tenere sotto controllo i processi e le attività.

Per maggiori dettagli sull’impianto del sistema di gestione qualità integrato dell’ENPACL, è possibile consultare la documentazione presente alla sezione “Amministrazione Trasparente”.

 

ENPACL Certificato ISO 37001 2016
Certificazione ISO27001 - 2013

 

Certificazione ISO 9001
Certificazione SA 8000
Certificazione Asse.Co.