L’articolo 78 del decreto legge 19 maggio 2020, n.34 prevede il riconoscimento anche per i mesi di aprile e maggio 2020 dell’indennità di 600 euro, già erogata per il mese di marzo 2020. I criteri di priorità e le modalità di attribuzione di tali indennità saranno disciplinate da un decreto ministeriale, non ancora pubblicato. Pertanto, al momento gli uffici dell’Ente non sono in condizione di fornire maggiori informazioni, che saranno rese note con tempestività su questo sito web.