Assistenza Sanitaria Integrativa

In relazione alla scadenza dell’annualità della copertura di Assistenza Sanitaria Integrativa, prevista per il 15 aprile ultimo scorso, EMAPI aveva indetto già dai mesi scorsi una gara europea.

Nelle more dell'assegnazione del nuovo contratto di assicurazione e al fine di garantire comunque la continuità assicurativa agli iscritti, è stata attivata una proroga tecnica del contratto in essere con RBM Assicurazione Salute per una durata massima di sei mesi.

I dettagli relativi alla proroga, sono esposti all’indirizzo https://bit.ly/2Chq7za

I Consulenti del Lavoro sono gratuitamente assicurati contro i rischi di cui alla Garanzia "A" della polizza di base  “Grandi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi”.

I Consulenti del Lavoro hanno la possibilità di estendere la tutela di base al proprio nucleo familiare ovvero di ampliarla ad una forma globale che è articolata in due diverse opzioni:

  • Garanzia B Smart
  • Garanzia B Plus

I servizi di tali garanzie sono esposti all’indirizzo https://www.emapi.it/coperture/assistenza-sanitaria-asi/

I pensionati ENPACL che si sono cancellati dall’Ente nel periodo 16 aprile 2018 – 15 aprile 2019, possono continuare a fruire della copertura assicurativa su base volontaria mediante il pagamento del relativo premio con onere a proprio carico. In caso di mancato rinnovo, non potranno più reinserirsi in copertura sanitaria.

I pensionati ENPACL che si cancelleranno dal 16 aprile 2019, resteranno in copertura sino alla scadenza del 15 aprile 2020.

Per ulteriori informazioni, scrivere a info@emapi.it

Per richieste di prestazioni in forma diretta e per conoscere le strutture convenzionate, contattare la Centrale Operativa Emapi/RBM Salute al numero:

800.99.18.26 (0039 0422.17.44.319 dall’estero)

dal lunedì al sabato dalle ore 8:00 alle 20:00

 

Estratto della convenzione

Sito web di EMAPI