ISTANZA DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

(art.5, comma 2, del D.Lgs. n.33/2013 come modificato dal D.Lgs.97/2016)

Il decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97, di modifica del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ha introdotto l’istituto dell'accesso civico generalizzato, che attribuisce a "chiunque non titolato da interesse specifico", il diritto di chiedere documenti, dati o informazioni ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria, formati e detenuti dalle pubbliche amministrazioni e dagli altri soggetti indicati all'art. 2-bis, co.3, del D.Lgs.33/2013, di cui fa parte anche l'Enpacl.

La richiesta di documentazione non deve essere di carattere generico ma deve consentire l'individuazione del dato, documento o informazione oggetto dell'istanza. Non va motivata e non deve prevedere l'elaborazione di dati.

La domanda deve essere indirizzata al Responsabile del procedimento, che decide con provvedimento motivato in merito, entro 30 giorni dalla presentazione dell'istanza ovvero dal suo perfezionamento, dandone immediata comunicazione al richiedente.

Il/La sottoscritto/a

Istanza di accesso ai documenti amministrativi

consapevole delle proprie responsabilità in caso di falsità delle dichiarazioni(ai sensi dell'art.76 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000 n. 445 e s.m.i.),

CHIEDE

7) In caso di accoglimento da parte dell'Ente, consapevole che non sono accoglibili richieste di elaborazione dati, intendo ricevere quanto richiesto mediante (barrare la modalità prescelta):

(L'esame degli atti è gratuito, mentre il rilascio di copia degli stessi è subordinato al rimborso dei costi di riproduzione. I costi di spedizione sono a carico del richiedente. Per i costi e modalità di pagamento vedi allegato al modello).

Informativa sul trattamento dei dati personali forniti con la richiesta

In conformità alle disposizioni previste dal D.Lgs. n. 196/2003 sulla tutela dei dati personali, Enpacl la informa di quanto segue:

  • i dati personali che Lei vorrà liberamente comunicarci verranno registrati e trattati in via del tutto riservata dall'Enpacl per le proprie finalità istituzionali, connesse o strumentali all'attività dell'Ente medesimo;
  • i Suoi dati non saranno diffusi o comunicati a terzi;
  • secondo quanto previsto dell'art. 13 del citato decreto, in qualsiasi momento e in modo del tutto gratuito Lei potrà consultare, integrare, far modificare o cancellare i Suoi dati, od opporsi in tutto o in parte al loro utilizzo scrivendo al Responsabile del trattamento dei dati all'indirizzo email ordinaria info@enpacl.it o certificata info@enpacl-pec.it.


Costi per la richiesta di accesso civico generalizzato a dati/documenti/informazioni formati e detenuti dell’Ente

Per ogni singola richiesta: Esame dei documenti, gratuito.

Estrazione di copie in formato cartaceo:
  • riproduzione fotostatica formato UNI A4, euro 0,25 a pagina
  • riproduzione fotostatica formato UNI A3, euro 0,50 a pagina

Per la spedizione dei documenti effettuata con raccomandata postale A.R. o altro mezzo idoneo, il costo è a totale carico del richiedente.

La spedizione tramite posta elettronica certificata di dati/documenti/informazioni già archiviati in formato elettronico non modificabile, è gratuito.