Residenze Sanitarie per Anziani (RSA)

ENPACL ha promosso un investimento nel fondo TSC Fund-Eurocare real estate gestito da Threestones Capital Management, società leader negli investimenti immobiliari nel settore “long term care”.

In particolare, l’interesse dell’Ente è rivolto verso strutture sanitarie ed assistenziali, sia per persone autosufficienti che per persone non autosufficienti, in tutta Europa, con un focus importante sull’Italia. 

L’ENPACL è in grado così di offrire ai Consulenti del Lavoro e ai loro familiari particolari condizioni di favore nelle strutture in cui il Fondo è investito, consentendo non solo di avere posti riservati ma anche di poter beneficiare di costi inferiori rispetto a quelli di mercato, grazie al contributo,  pari al 30 per cento della retta di degenza, versato dal gestore del Fondo.

La prima convenzione è già attiva. Riguarda la RSA “Icilio Giorgio Mancini” – Altipiani di Arcinazzo (Roma) per la quale è già possibile presentare la propria richiesta di adesione scrivendo a staff@enpacl.it.

La struttura si trova in un idilliaco paesaggio montano a soli 80 km da Roma ed è facilmente raggiungibile sia dall’autostrada A24 che dall’ A1. E’ circondata da un bellissimo parco di 3.550 mq. La RSA è conosciuta per l’elevata qualità del servizio ed è equipaggiata di tutte le più moderne tecnologie per fornire il più alto livello di assistenza sanitaria.

A fronte di una tariffa per i soggiorni in Casa di riposo in stanza doppia di € 80,00 al giorno, comprensiva di vitto, assistenza medica ed infermieristica 24h su 24, terapia occupazionale, controllo nutrizionista, assistenza psicologica e sociale, tramite la convenzione si avrà diritto ad uno sconto del 30%.

Poichè il numero dei posti letto in convenzione è limitato, l’Ente curerà la gestione delle eventuali richieste stilando un’apposita graduatoria  e rilasciando  al Fondo il proprio benestare in favore del beneficiario.

Nel mentre, il Fondo prosegue la fase di investimento ed ha in corso di definizione l’acquisto e la ristrutturazione di ulteriori strutture in Lombardia, Piemonte e Liguria. Ha individuato, altresì, altre strutture da acquisire e convenzionare nelle principali regioni italiane.

Già a partire dai primi mesi del 2019, man mano che saranno definite, le ulteriori RSA convenzionate saranno prontamente aggiunte in elenco.