Prestiti ai neo iscritti

L'Ente, con l'intento di agevolare l'avviamento dell'attività professionale nei confronti dei neo iscritti, ha stipulato con la Banca Popolare di Sondrio una convenzione per l'erogazione di prestiti finalizzati all'acquisto di beni strumentali e funzionali all'esercizio della libera professione. Gli iscritti potranno accedere al prestito una sola volta per progetto, inteso come investimento finalizzato, e dovrà riguardare spese ancora da sostenere alla data di presentazione della domanda.

Destinatari

Consulenti del Lavoro in possesso dei seguenti requisiti:

  • Iscrizione all’Ente da meno di 10 anni;
  • Svolgere attività professionale in modo individuale;
  • Non essere dipendenti o collaboratori o titolari di imprese individuali o amministratori di società di qualsiasi tipo;
  • Essere titolari di partita IVA.
Requisiti
  • Regolarità contributiva Ente e Albo di appartenenza;
  • Aver accesso all’area riservata dei servizi Enpacl on line;
Finalità Acquisto di attrezzature, strumenti e/o arredi necessari allo svolgimento dell’attività professionale (esclusi veicoli e cellulari).
Importo erogabile 100% delle spese documentate, al netto dell’IVA, con un massimo di 30.000,00 euro.
Tasso nominale annuo Variabile, pari alla media dell’Euribor tre mesi aumentato di 2 punti. Detto tasso non potrà mai essere inferiore al 2%. Il dovuto per interessi è a totale carico dell’Enpacl.
Durata del prestito 5 anni, oltre al periodo di ammortamento intercorrente  tra la data di erogazione e la prima scadenza di rata.
Modalità di rimborso

n. 20 rate trimestrali posticipate, consecutive e senza interruzioni, comprendenti le sole quote capitale, scadenti il 31 gennaio, 30 aprile, 31 luglio e 31 ottobre di ciascun anno.

Spese

Nessuna di istruttoria.

Procedimento del finanziamento
  • E’ necessario compilare e inviare in via telematica il modulo di prestito presente nell’area riservata dei Servizi Enpacl on line.
  • La Banca, a seguito del riscontro positivo dell’Ente sulla regolarità contributiva, invierà al domicilio dell’interessato la modulistica contrattuale che dovrà essere sottoscritta e ritrasmessa alla Banca stessa e dovrà indicare le coordinate bancarie dell’emittente fattura per il pagamento.
  • Effettuata l’analisi dei requisiti del richiedente, su cui l’Ente fa da garante di ultima istanza, la banca procederà col finanziamento.

 

Convenzione Prestiti neo iscritti Enpacl/BPS clicca qui