Indiretta (superstite di iscritto)

Aventi diritto e misura della pensione
La pensione indiretta spetta al coniuge, ai figli o, in mancanza di questi, ai genitori del Consulente assicurato che sia stato iscritto e che abbia maturato almeno 5 anni di effettiva iscrizione e contribuzione all'Ente nei dieci anni antecedenti l'evento.

La pensione indiretta è liquidata nelle stesse misure e con le stesse modalità indicate per la pensione di reversibilità.

Decorrenza 
La pensione indiretta decorre dal mese successivo a quello in cui è avvenuto il decesso dell'iscritto.
In caso di ritardo nella presentazione della domanda di pensione indiretta, gli arretrati spettano per un massimo di 2 annualità, senza interessi.

Rivalutazione delle pensioni
Gli importi di tutte le pensioni erogate sono rivalutati annualmente in base alla variazione dell'indice nazionale generale annuo dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati calcolato dall'Istituto Nazionale di Statistica.