2° rata del contributo soggettivo 2018: regolarizzazione

 

Lunedì 18 giugno è scaduto il termine per il versamento della seconda rata del contributo soggettivo  dovuto all’Enpacl per l’anno 2018.

Non hai ancora provveduto al pagamento?

entro 90 giorni dalla scadenza è possibile pagare la seconda rata del contributo soggettivo 2018 con la maggiorazione agevolata pari al tasso ufficiale di riferimento, aumentato di due punti percentuali, da calcolarsi dalla scadenza sino al giorno del versamento, con un minimo di 5 euro. Oltre tale termine, la sanzione sarà pari allo stesso tasso, aumentato di cinque punti percentuali, con un minimo di 10 euro. Sarà cura dell’Ente, successivamente all’avvenuto pagamento, calcolare e richiedere tale maggiorazione.

Per effettuare il versamento:

  • accedi alla tua area riservata all’interno dei servizi “ENPACL on line”;
  • seleziona la voce di menu “Contribuzione - Obbligatoria anno 2018”;
  • scegli la modalità di pagamento.

Per ogni ulteriore informazione, contatta i nostri uffici:

Gruppo Regioni di riferimento Telefono

Team 1

Veneto, Toscana, Piemonte, Calabria e Umbria

06-51054715

Team 2

Lombardia, Sicilia ed Emilia Romagna

06-51054716

Team 3

Lazio, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Valle d’Aosta ed Estero

06-51054717

Team 4

Campania, Sardegna, Abruzzo, Liguria, Trentino Alto Adige, Marche, Basilicata e Molise

06-51054718

 

  • solo con la regolarità contributiva avrai diritto all’accesso alle prestazioni e ai servizi erogati dall’Enpacl;
  • i contributi versati alimentano il montante contributivo da cui deriva l’entità dell’assegno pensionistico che percepirai al raggiungimento dei requisiti;
  • il ritardo dei versamenti comporta l'applicazione delle sanzioni previste dal Regolamento di previdenza e assistenza ;
  • non è possibile servirsi della procedura dei versamenti spontanei in acconto per il pagamento delle rate del contributo soggettivo minimo, in scadenza il 18 giugno 2018.

 

Vuoi consultare le FAQ? clicca qui